Societa e bilanci

Fusione per incorporazione, rilevante il contraddittorio prefallimentare

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

In caso di fusione per incorporazione, ai fini della notifica della convocazione nell’udienza prefallimentare occorre sempre verificare il momento di perfezionamento dell’operazione straordinaria. Infatti l’incorporante assume i diritti e gli obblighi delle società partecipanti alla fusione proseguendo in tutti i loro rapporti, anche processuali, anteriori alla fusione. Ma se la fusione si perfeziona nel corso del procedimento prefallimentare il “debitore” da convocare è l’incorporata mentre se la fusione precede il procedimento prefallimentare all’incorporante vanno notificati il ricorso per la ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?