Accertamento e contenzioso

Accertamento induttivo, il giudice deve entrare nel merito e nei limiti dell’impugnazione

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La mancata scritturazione del libro inventari, l’inesatta e insufficiente descrizione dei cespiti ammortizzabili, la deduzione di costi non inerenti e la mancata apertura di un conto corrente bancario intestato alla società sono elementi sufficienti a disattendere la contabilità formalmente regolare ma intrinsecamente inattendibile. Pertanto l’Amministrazione può accertare induttivamente il reddito d’impresa grazie alle incongruenze emerse dalla disamina dell’attività aziendale. In tal caso il contribuente non può più invocare a proprio favore la regolarità contabile ma può comunque contrastare la ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?