Societa e bilanci

Il credito per rivalsa Iva confluisce tra i crediti chirografari

risposta di Massimo Ianni

LA DOMANDA
A seguito di procedura fallimentare di un cliente il riparto parziale, ci ha riconosciuto l’importo di 2720.00 euro più gli interessi legali per privilegio ex art. 2751 bis n.5 C.C. a fronte di 6 fatture del 2012-2013 esclusa l’Iva.
Per quanto riguarda l’Iva di suddette fatture non riconosciutaci di 571.20 euro (che non ci verrà mai pagata),come dobbiamo comportarci per pareggiare le scritture in partita doppia, e il recupero dell’Iva fatturata a suo tempo al cliente al 21% e da noi già versata?
G.F. – Bergamo

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?