Societa e bilanci

Solo la società fallita può impugnare il non luogo a procedere

di Romina Morrone

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Legittimata a impugnare la sentenza di non luogo a procedere ex art. 428 Cpp è solo la società fallita, “persona offesa” costituitasi parte civile e titolare del conto corrente in ordine al quale era sorta la controversia. Non lo sono, invece, né il fideiussore della società, né il suo amministratore unico al quale sia succeduto, a seguito del fallimento, il curatore. Entrambi, infatti, rivestono la qualifica di persone danneggiate e non di «persone offese». Lo ha precisato la Cassazione ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?