Societa e bilanci

Trasformazioni, «minus» fuori gioco

di Gian Paolo Tosoni

La minusvalenza conseguita a seguito della trasformazione agevolata (legge 208/2015) in società semplice non può essere compensata con la plusvalenza emergente dall’assegnazione dei beni ai soci. Il principio viene affermato dall’agenzia delle Entrate con la risoluzione 66/E emanata ieri. La questione trae origine da un interpello presentato da una società che, nell’anno 2016, avvalendosi del regime agevolato introdotto dai commi 115-120 della legge 208/2015, aveva realizzato, contestualmente, due diverse operazioni: la assegnazione di parte degli immobili ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?