Societa e bilanci

Un «Fifo» rischioso per i soci qualificati

di Giorgio Gavelli

L’incremento delle diverse tipologie di riserve di utili soggette a monitoraggio per la società che li produce non aiuta a risolvere (e anzi accresce) le perplessità che il meccanismo di prioritaria distribuzione si porta dietro da anni. Il principio di “favore” verso il socio, con applicazione di una sorta di criterio Fifo (privilegiando, quindi, sempre le riserve più datate), porterebbe infatti le società ad applicare sempre e comunque lo “svuotamento automatico” del “basket” di riserve precedenti al 2008 (e ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?