Societa e bilanci

Per le imposte pagate all’estero attenzione agli scomputi

di Giorgio Gavelli e Pietro Vitale

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Il credito per le imposte pagate all’estero dalla CFC spetta sia in occasione della tassazione separata del suo reddito (articolo 167, comma 6, Tuir ), sia in occasione della distribuzione/realizzo dei relativi dividendi/plusvalenze (articolo 3 delDlgs n. 147/2015 ).Gli articoli del Tuir modificati dall’articolo 3 del Dlgs n. 147/2015 in tema di tassazione dei dividendi/plusvalenze black list richiamano l’articolo 165 del Tuir per la determinazione e le modalità di scomputo delle imposte estere della CFC. La circolare n. 35/E/2016 ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?