Societa e bilanci

Le migliorie su beni di terzi si ammortizzano o in base all’utilità o per la durata del contratto

di Gianluca Dan

LA DOMANDA In sede di ammortamento migliorie beni di terzi eseguite da un panificio al proprio laboratorio titolare di un contratto di comodato possono essere ammortizzate al 20% oppure seguono la durata del contratto? Cosa accade se il contratto ha durata indeterminata oppure è scaduto?
M.L. – Avellino

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?