Tributi locali

Casa coniugale assegnata al coniuge separato: pagamento dell'Imu

LA DOMANDA L'art.4 c.12 quinquies del DL n.16/2012, stabilisce che ai soli fini dell'imposta municipale, l'assegnazione della casa coniugale al coniuge, disposta a seguito di provvedimento di separazione legale, si intende in ogni caso effettuata a titolo di diritto di abitazione. Pertanto l'imposta deve essere pagata dal coniuge che occupa la casa. La domanda è la seguente: se la casa coniugale viene ceduta a un terzo (casa del marito venduta all'asta), a chi spetta il pagamento dell'imposta municipale? al nuovo proprietario, o continua a essere a carico del coniuge che la occupa?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?