Tributi locali

Rettifica catastale, la giusta decorrenza della nuova rendita

di Alberto Bonino e Gianni Marchetti

LA DOMANDA Ho acquistato nel 2013, in comunione con mia moglie, un villino di 53 mq con circostante spazio a giardino e posto macchina. Il tecnico della ditta costruttrice l'ha accatastato con Docfa, classificandolo nella categoria 17/7, classe 3. L’ufficio del catasto ha modificato il classamento in 17/7, classe 4, notificandolo nel marzo 2014. Ho appreso che questa rettifica è valida soltanto dal 2015, mentre io ho pagato l'Imu (primo acconto 2014 compreso) con la rendita catastale rettificata. Posso recuperare quanto pagato in eccesso?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?