Tributi locali

Con la doppia pertinenza si rischia di pagare due volte

di Pasquale Mirto

Il contribuente che ha più pertinenze della stessa categoria catastale dovrà pagare Imu e Tasi, e alcune volte dovrà anche usare due aliquote Tasi diverse. Il problema nasce dalla normativa che impone di considerare come pertinenze dell’abitazione principale esclusivamente quelle classificate nelle categorie catastali C/2, C/6 e C/7, nella misura massima di un’unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate, anche se iscritte in catasto unitamente all’unità ad uso abitativo. Ai fini Tasi vale la stessa definizione di abitazione ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?