Tributi locali

Due strade per ravvedere le omesse dichiarazioni

di Luigi Lovecchio

Doppio binario per il ravvedimento dell’omessa dichiarazione, ai fini Imu (da un lato) e delle imposte erariali (dall’altro). I documenti di prassi non sono allineati sull’individuazione del termine lungo, malgrado la disciplina di riferimento sembri unitaria. Il problema si pone soprattutto per l’ipotesi dell’omessa dichiarazione Imu e Tasi, regolata nell’articolo 13, lettera c), Dlgs 472/1997, in scadenza il prossimo 28 settembre. In forza di tale disposizione, il ravvedimento si perfeziona con il versamento della sanzione ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?