Tributi locali

Imu-Tasi, stop all’aliquota in ritardo

di Luigi Lovecchio

La soppressione della “sanatoria”, inizialmente contenuta nel ddl stabilità 2016, mette fuori gioco le delibere Imu e Tasi in ritardo. Questo significa che il saldo in scadenza domani non sarà soggetto a conguagli di sorta e dovrà tener conto della tempistica attualmente vigente. A questo riguardo, quindi, vale la pena riepilogare la disciplina applicabile ai tributi comunali. La regola di riferimento, recata nell’articolo 1, comma 169 della legge 296/2006, è quella secondo cui le delibere in materia di aliquote ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?