Accertamento e contenzioso

Sulle frodi carosello solo prove solide

di Massimo Sirri e Riccardo Zavatta

Regole di condotta severe negli accertamenti sulle frodi carosello. La sentenza 1548/2015 della Ctr veneta (Presidente Tamborra, relatore Dorigatti) mette in luce i doveri dell’ufficio che vuole coinvolgere chi si è inserito in una catena di operazioni rivolte all’evasione dell’Iva. Il primo passo è dimostrare che una frode si sia effettivamente consumata (il che non è poi così scontato: Ctr Lazio 3571/2015). Se la frode c’è, l’ufficio deve dimostrare, anche sulla base di presunzioni, purché gravi, precise ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?