Imposte indirette

Iva, l’aliquota più bassa non configura un abuso

di Fabio Carrirolo

La realizzazione di un’operazione che determini l’applicazione di una minore aliquota Iva derivante dal differente livello di tassazione esistente in due Stati membri dell'Unione non è di per sé un vantaggio fiscale qualificabile come abuso. Questo è il senso della recente Sentenza della Corte di Giustizia Ue del 17 dicembre 2015, in causa C-419/14. In particolare, la Corte ha ritenuto che la stipula di un contratto di licenza per la concessione di concluso con una società soggetta ad ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?