Imposte indirette

L’acquisto dei bolli per le fatture è esente da Iva

di Giovanni Petruzzellis

LA DOMANDA Quando emetto la fattura relativa ad una pratica addebito al cliente anche le marche da bollo e il contributo unificato di cancelleria (anch’esso corrisposto con apposita marca) che ho utilizzato per il deposito della documentazione in tribunale. Quando effettuo l’acquisto delle marche da bollo la nota è intestata allo studio e cumulativa per più pratiche e clienti indefiniti. Vanno inserite in fattura come spese e assoggettate ad Iva oppure rientrano nelle spese ex articolo 15 escluse dalla base imponibile?
E.C. - Trento

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?