Imposte indirette

Registro fisso sul decreto di omologa della proposta concordataria

di Massimo Romeo

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Il decreto di omologa emesso dal Tribunale per il concordato fallimentare è soggetto ad imposta di registro in misura fissa in quanto ha una funzione meramente nominalistica ed il momento impositivo non è da ricondursi alla data di omologa del concordato bensì al successivo trasferimento dei beni (effetto traslativo). Diversamente si realizzerebbe una doppia imposizione , al momento dell’omologa ed al successivo trasferimento dell’attivo fallimentare in sede di esecuzione del concordato. È quanto emerge dalla sentenza 5058/24/2018 della Ctr ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?