Societa e bilanci

Termini in chiaro per i creditori

di Ferruccio Bogetti eGianni Rota

Le istanze tardive per l’ammissione al passivo del fallimento devono essere presentate entro dodici mesi dal deposito del decreto di esecutività dello stato passivo. Intanto le operazioni di formazione ed esecutività dello stato passivo possono tenersi anche in più udienze ma non per questo al termine di ciascuna vi sono decreti muniti di autonoma esecutività in quanto lo stato passivo esecutivo viene emesso in via definitiva solo dopo la disamina di tutte le domande e rappresenta l’unico provvedimento ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?