Accertamento e contenzioso

Rateazione e ravvedimento - Mancato versamento dell’ultima rata

LA DOMANDA Nel caso della rateazione degli importi derivanti da avviso di irregolarità è ammesso il ravvedimento operoso delle rate diverse dalla prima se eseguito entro il termine della rata successiva (ordinariamente trimestrale). Qualora a non essere versata fosse l'ultima rata della rateazione è possibile il ravvedimento operoso entro il trimestre successivo (considerando che la scadenza tra le rate è appunto di tre mesi) o, nel caso dell'ultima rata, il ravvedimento non è possibile e decade la rateazione con addebito delle sanzioni in misura del 30% (invece del 10%)?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?