Accertamento e contenzioso

L'imposta di registro rivela la plusvalenza

di Andrea Barison

Il maggior valore del terreno definito ai fini dell'imposta di registro legittima l'accertamento induttivo e la conseguente rideterminazione della plusvalenza realizzata ai fini delle imposte sui redditi. È quanto emerge dalla sentenza 31/2014 della Commissione tributaria di secondo grado di Trento. La vicenda scaturisce dai ricorsi presentati da due contribuenti contro gli avvisi di accertamento che hanno rideterminato le plusvalenze conseguite a seguito della cessione di due aree edificabili. Successivamente alla vendita l'amministrazione finanziaria ha rideterminato il loro ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?