Accertamento e contenzioso

Dal reato di autoriciclaggio si sfugge con la «trasparenza»

di Antonio Iorio

I reati tributari potranno costituire spesso i delitti fonte per la commissione dell'autoriciclaggio, così come emerge dall'ultima versione del disegno di legge. Il rischio concreto, in particolare, è che il contribuente che commette un reato tributario, senza volerlo e pressoché automaticamente, possa anche commettere, in alcune ipotesi, l'autoriciclaggio.Si ricorda, infatti, che dell'autoriciclaggio (a differenza del riciclaggio e dell'impiego di denaro, beni e altre utilità di provenienza illecita) può rispondere anche chi ha realizzato il reato fonte (da cui provengono ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?