Accertamento e contenzioso

Il legame fra «perdite» e «società di comodo» va cancellato

di Dario Deotto

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Non si può pensare che la revisione delle società di comodo passi semplicemente attraverso l'allungamento da tre a cinque dei periodi d'imposta nei quali si dichiarano perdite fiscali. Si può dire che l'intervento del decreto sulle semplificazioni è volenteroso, ma non certo che rispecchia la delega contenuta nella legge 23/2014. Anzi, a ben vedere, l'intervento che estende a cinque i periodi d'imposta rilevanti perché una società venga considerata «non operativa» non c'entra proprio nulla con le semplificazioni.Va ricordato che ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?