Accertamento e contenzioso

La documentazione evita le sanzioni

di Carlotta Benigni e Antonio Tomassini

La normativa fiscale italiana prevede che, in presenza di contestazioni da parte del fisco sui prezzi infragruppo, il contribuente che abbia predisposto un idoneo set documentale a supporto della propria politica di prezzi sia tenuto al solo pagamento delle maggiori imposte dovute e non anche delle sanzioni. Si tratta di un risparmio non indifferente, dal momento che le sanzioni sono quelle per infedele dichiarazione Ires, che vanno dal 100 al 200% dell'imposta non versata (o del minor credito risultante), ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?