Accertamento e contenzioso

Banche svizzere già libere dal segreto per la voluntary disclosure

di Alessandro Galimberti e Valerio Vallefuoco

Le banche svizzere che collaboreranno con l’agenzia delle Entrate nell’ambito del programma di voluntary disclosure, inviando dati relativi a contribuenti italiani, non commetteranno un reato federale. Dopola storica firma del bilaterale , lunedì a Milano, Berna fa un altro passo verso la collaborazione piena, sbrogliando – mediante una norma ad hoc inserita nell’ambito degli accordi tra Italia e Svizzera – in modo favorevole un potenziale impasse normativo. Autorizzando gli istituti a violare l’ormai ex segreto bancario, la confederazione permette ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?