Accertamento e contenzioso

Tempi stretti per il caso-dirigenti

di Laura Ambrosi

Il 25 maggio scadono i 60 giorni per presentare l’eventuale integrazione dei motivi dei ricorsi già depositati, relativi all’asserita illegittimità degli atti recanti la firma di un dirigente decaduto per effetto della nota sentenza della Corte costituzionale n. 37/2015. Il dubbio sorge perché l’articolo 42 del Dpr 600/73 dispone che gli accertamenti devono essere sottoscritti dal capo dell’ufficio o da altro impiegato della carriera direttiva da lui delegato. La norma sanziona poi con la nullità dell’atto l’assenza di ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?