Accertamento e contenzioso

Panama papers: il «Crs» mette sotto tiro conti correnti e trust

di Davide Rotondo

Il Common reporting standard (Crs), rappresenta oggi il nuovo standard globale promosso dal G20 e dall’Ocse per lo scambio di informazioni finalizzato al contrasto dell’evasione fiscale internazionale e a cui hanno già aderito ben 100 paesi. L’efficacia attesa di questo nuovo strumento a disposizione delle Autorità fiscali è tale che - se pur ancora non attivo (il primo scambio è previsto nel 2017) sta già contribuendo allo sgretolamento del segreto bancario dei principali paradisi fiscali. Il Crs ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?