Accertamento e contenzioso

Parte dalla Svizzera la nuova offensiva sui capitali all’estero

di Marco Mobili e Giovanni Parente

Dopo aver atteso che i contribuenti con capitali nascosti all’estero facessero il primo passo con la voluntary disclosure «1.0», ora è il fisco a muoversi. L’agenzia delle Entrate sta, infatti, preparando le richieste collettive di dati. In pratica, l’amministrazione finanziaria italiana busserà alle porte delle banche straniere per ottenere nominativi e informazioni sui contribuenti italiani titolari di posizioni. Si parte dalla Svizzera, ossia dal Paese da cui è emerso il 70% delle attività con l’ultima operazione di rientro ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?