Accertamento e contenzioso

La mancata riassunzione consolida l’atto di accertamento

di Gianfranco Antico

La riassunzione deve essere fatta nei confronti di tutte le parti personalmente entro il termine perentorio di 6 mesi (antecedentemente alle modifiche apportate dal Dlgs 156/2015: un anno) dalla pubblicazione della sentenza nelle forme rispettivamente previste per i giudizi di primo e di secondo grado in quanto applicabili quando la Cassazione rinvia la causa alla Commissione tributaria provinciale o regionale. Se la riassunzione non avviene entro il termine di cui sopra o si avvera successivamente ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?