Accertamento e contenzioso

Il giudicato esterno richiede la stessa obbligazione tributaria

di Andrea Taglioni

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

L’efficacia espansiva del giudicato esterno, ancorché applicabile a due giudizi tributari diversi, presuppone comunque l’identità dell’oggetto da cui nasce il rapporto tributario sottostante. I giudici devono indicare le ragioni per le quali il giudicato, formatosi in altri procedimenti, esplica gli effetti sulla decisione assunta.È il principio messo in evidenza dalla Cassazione con lasentenza n. 21404 depositata ieri.La vicenda trae origine dell’impugnazione di un avviso di accertamento per il quale la Commissione Tributaria Regionale, in riforma della sentenza di primo ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?