Dichiarazioni e adempimenti

Sanzionato il commercialista che non rinvia la dichiarazione «scartata»

di Marco Denaro

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La dichiarazione inviata in via telematica si considera presentata nel giorno in cui è trasmessa e si ritiene ricevuta dal momento della comunicazione di ricevimento da parte dell’amministrazione finanziaria, atto che assolve alla finalità di fornire prova dell’avvenuta, tempestiva, consegna da parte del contribuente e del regolare adempimento degli obblighi di presentazione.Pertanto, è sanzionabile il commercialista che non ritrasmette le dichiarazioni “scartate” dal sistema telematico centrale dell’amministrazione finanziaria – realizzandosi una ipotesi di omessa presentazione della dichiarazione – ancorché ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?