Dichiarazioni e adempimenti

Sanzioni light per ritoccare la dichiarazione «infedele»

di Mario Cerofolini, Lorenzo Pegorin e Gian Paolo Ranocchi

L’appuntamento per i “ritardari delle dichiarazioni” resta fermo al 29 dicembre, giorno in cui tradizionalmente scadono i 90 giorni per fruire della sanzione declassata e oltre la quale la dichiarazione si considera irrimediabilmente omessa. Quest’anno, però, sulla gestione delle “tardive” impattano almeno tre fattori da non trascurare:• l’effetto connesso alla regolarizzazione del quadro RW del 2014 di chi, fruendo del prolungamento dei termini per l’emersione, si è avvalso delle disposizioni in tema di voluntary disclosure;• le ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?