Dichiarazioni e adempimenti

Rinuncia ai crediti, rischio sopravvenienza attiva

di Luca Miele

La rinuncia ai crediti dei soci costituisce sopravvenienza attiva imponibile ai fini della determinazione del reddito della società partecipata per la quota che eccede il relativo valore fiscale, così come risultante da dichiarazione sostitutiva di atto notorio resa dal socio. La previsione è recata dal comma 4-bis dell’articolo 88 del Tuir, introdotto dal Dlgs 147/2015 , che ha modificato la disciplina delle rinunce ai crediti che attribuiva alle stesse un regime di detassazione tout court, analogamente a quanto previsto ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?