Imposte indirette

Calcolo del pro-rata: soggetto che esercita attività imponibile e attività esente da Iva

LA DOMANDA Nel caso di un soggetto con due codici atecofin 47.26.00 e 92.00.01 e contabilità separate, sull'attività principale confluiscono gli incassi da monopoli e vendite soggette a iva, su quella secondaria aggi da lotto, valori bollati ecc. tutte queste voci dovrebbero confluire nell'ipotetico calcolo del pro-rata che si ottiene manualmente ma in dichiarazione il software lo calcola separatamente, ottenendo nel primo caso una percentuale di detraibilità del 100% e nel secondo caso del 20%, entrambe dissimili da quella manuale pari al 62%. Qual è la procedura corretta di calcolo?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?