Imposte indirette

Tassazione rendite con criteri variabili per dividendi e partecipazioni

di Michele Brusaterra

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La nuova tassazione delle rendite finanziarie si applica con criteri diversi per i dividendi e per la cessione di partecipazioni non qualificate. Dal 1° luglio di quest'anno, le ritenute e le imposte sostitutive applicabili alle rendite finanziarie, sono passate dal 20 al 26%, ma diverse sono le regole che governano la tassazione dei vari redditi coinvolti dall'aumento.Nel nostro sistema fiscale non esiste la definizione di rendita finanziaria come tipologia di reddito: l'articolo 6 del Tuir prevede, infatti, i redditi ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?