Imposte indirette

Assegnazione agevolata, la modalità d’acquisto decide l’Iva

di Matteo Balzanelli, Massimo Sirri e Gian Paolo Tosoni

L’inquadramento Iva delle assegnazioni agevolate dipende da come è avvenuta, a suo tempo, l’acquisizione dell’immobile. Se l’operazione assume rilevanza ai fini Iva, si applicheranno le regole ordinarie. L’imposta di registro, quando proporzionale, è dimezzata, trovando applicazione le regole di determinazione del valore normale previste per le dirette, mentre le ipocatastali viaggiano sempre a misura fissa. La circolare 26/E/2016 conferma, in linea con la Corte di giustizia Ue (cause C-322/99 e C-323/99), che l’assegnazione ai soci configura un’ipotesi ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?