contenzioso

Indeducibilità per l'assegno divorzile a seguito di transazione tra i coniugi

AGEVOLAZIONI FISCALI

La non deducibilità dell'assegno divorzile non deriva dal fatto che il versamento sia stato eseguito una tantum, ma dalla natura novativa della transazione intervenuta tra gli ex coniugi, per cui la somma versata non può essere assimilata agli assegni periodici e alla relativa disciplina fiscale. In questi termini si sono espressi i giudici tributari di appello di Roma - sentenza 31 luglio 2013 n. 252/29/13 - che, in accoglimento del gravame proposto dall'amministrazione finanziaria, sono giunti a ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?