Persone fisiche

Minimi, istanza di rimborso per la ritenuta dell’8%

di Marco Zandonà

LA DOMANDA
La risoluzione 47/E/2013 dell'agenzia delle Entrate ha precisato che i contribuenti in regime di vantaggio (minimi) non debbono subire alcuna ritenuta (dell'8 per cento) sui bonifici a loro favore per prestazioni riguardanti le ristrutturazioni edilizie. I contribuenti interessati devono inviare una dichiarazione alla banca, o all'ufficio postale, dove detengono i loro conti correnti, affinché non venga operata alcuna ritenuta.
Un contribuente ha inoltrato a Poste Italiane (dove ha aperto l'unico suo conto corrente) tale dichiarazione,
ma, a distanza di oltre due anni dalla risoluzione in questione, Poste Italiane ha risposto che non aderisce ancora al regime di vantaggio e, quindi, a tutti coloro che ricevono bonifici per detrazioni fiscali viene applicata la citata ritenuta dell'8 per cento. Come potrà quel contribuente recuperare tali ritenute nell'Unico 2016?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?