Persone fisiche

La sostituzione del condizionamento con pompa di calore dà diritto al bonus mobili

di Marco Zandonà

LA DOMANDA La sostituzione di un impianto di condizionamento ad aria solo fredda con uno di nuova generazione ad aria calda e fredda dotato di pompa di calore reversibile e con consumi inferiori (certificati), senza sostituzione dell’impianto di riscaldamento e senza lavori di manutenzione straordinaria dell’immobile che rientra nei lavori agevolabili di cui all’articolo 16-bis del Tuir (detrazione per lavori di ristrutturazione edilizia) consente di usufruire della connessa detrazione per l’acquisto di mobili di cui all’articolo 16, comma 2, del Dl 63 del 4 giugno 2013?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?