Professione e studio

Commercialisti, dichiarazioni utilizzabili in sede penale senza opporre il segreto professionale

di Andrea Taglioni

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Le dichiarazioni del dottore commercialista che non oppone espressamente il segreto professionale sono utilizzabili in sede penale. Inoltre, non opera la norma del Codice di procedura penale che prevede, a pena di nullità, la comunicazione ai soggetti interessati della facoltà di avvalersi della possibilità di astenersi dal deporre. A chiarirlo è la seconda sezione penale della Cassazione con la sentenza 46588/2017 di ieri.La vicenda fa seguito all’impugnazione del provvedimento con cui il Tribunale aveva disposto il sequestro preventivo ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?