Societa e bilanci

Le sanzioni irrogate sono indeducibili

di Nicola Forte

LA DOMANDA Sono stato sindaco di una Spa poi dichiarata fallita. Per evitare una possibile azione di responsabilità, ho fatto una transazione con la curatela, pagando una cospicua somma che poi, considerata costo inerente all'attività, è stata «scontata» dal reddito.
In sede di controllo, però, l'agenzia delle Entrate ha recuperato a tassazione la somma, sostenendo che le sanzioni non possono essere dedotte dal reddito e citando la circolare 55/E del 20 giugno 2002. Credo che il costo, in quanto connesso all'attività professionale sia pienamente inerente. È corretto?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?