Societa e bilanci

Rivalutazione di quote e di azioni

LA DOMANDA Nel 2008 è stata effettuata la rivalutazione di azioni, rivalutazione ripartita tra la rivalutazione del diritto di nuda proprietà (intestato al figlio) e usufrutto (intestato al padre). Nel 2014 è deceduto il titolare dell'usufrutto e quest'ultimo diritto si è quindi ricongiunto con la nuda proprietà in capo al titolare di quest'ultimo diritto. Nel 2015 il titolare delle azioni (in piena proprietà) in questione intende effettuare la rivalutazione ai sensi della L. 191/2014 entro il 30.06.2015. E' applicabile lo scomputo dell'imposta versata sulla rivalutazione del diritto di nuda proprietà precedentemente versata nel 2008? E' scomputabile anche l'imposta versata nel 2008 dal titolare del diritto di usufrutto?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?