Societa e bilanci

«Dta» riferite all’avviamento fuori dai crediti d’imposta

di Giacomo Albano e Lorenzo Turco

Viene meno la possibilità di trasformare in crediti d’imposta le attività per imposte anticipate (le cosiddette Dta) iscritte in bilancio, se tali attività si riferiscono al valore dell’avviamento e delle altre attività immateriali. Si tratta di una delle novità fiscali contenute nella bozza di decreto legge che interviene in materia fallimentare, civile e processuale e di organizzazione e funzionamento dell’amministrazione giudiziaria (articolo 24). La disciplina di trasformazione delle imposte anticipate in crediti d’imposta è stata introdotta dal decreto legge ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?