Societa e bilanci

Con il pegno «non possessorio» più chance per i creditori

di Angelo Busani

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Con il Dl 59/2016 il Governo ha inteso introdurre alcune misure finalizzate a migliorare il panorama delle garanzie concedibili alle banche per stimolare la concessione del credito, anche importando nel nostro ordinamento esperienze tipiche di altri sistemi giuridici.La novità senz’altro più rilevante è quella del pegno «non possessorio», vale a dire un pegno che non solo prescinde dallo spossessamento del soggetto datore (finora era un imprescindibile indice per l’efficacia del pegno nel caso di sua escussione) ma che ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?