Societa e bilanci

Piano di risanamento, serve il requisito dell’attuabilità

di Angelo Busani e Alberto Guiotto

Le conseguenze che possono derivare dalla ritenuta inattendibilità di un piano attestato di risanamento scuotono numerosissime procedure di restructuring, a seguito dei princìpi di diritto affermati della sentenza di Cassazione n. 13719 del 5 luglio scorso . Il piano attestato - disciplinato dall’articolo 67, terzo comma, lettera d), della Legge fallimentare - è senza dubbio l’istituto più utilizzato nell’ultimo decennio nell’ambito dei risanamenti aziendali. Il suo beneficio principale è quello di esentare da azione revocatoria fallimentare (e, secondo ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?