Societa e bilanci

Bilanci, la derivazione rafforzata «reclama» chiarezza ma senza vincoli aggiuntivi

di Giulio Andreani e Angelo Tubelli

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

A seguito dell’introduzione, tra i principi di redazione del bilancio (articolo 2423 bis del Codice civile), di quello della prevalenza della sostanza sulla forma, il legislatore tributario ha stabilito, all’articolo 83 del Tuir , che anche per i soggetti che adottano i principi contabili nazionali, valgono, ai fini della determinazione del reddito d’impresa imponibile «i criteri di qualificazione, imputazione temporale e classificazione in bilancio previsti dai rispettivi principi contabili» (cosiddetto «principio di derivazione rafforzata»). Ciò posto, occorre chiedersi ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?