Accertamento e contenzioso

Ricorso (quasi) salvo se agli atti manca la data di ricezione

di Francesco Falcone

Nella valutazione della procedibilità del ricorso in Cassazione – se dagli atti non risulta la data in cui la sentenza è stata notificata – è onere del controricorrente dimostrare che il ricorso è stato proposto fuori "termine breve". E se la prova manca, il ricorso è perfettamente procedibile. Ad affermare questo importante principio è la sezione tributaria della Cassazione con la sentenza 19750 depositata il 18 settembre scorso. Nel caso di specie i giudici, prima di scendere nell'esame ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?