Accertamento e contenzioso

Con il «nuovo ravvedimento» più scelte al contribuente

di Carlotta Benigni e Antonio Tomassini

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La modifiche all'istituto del ravvedimento operoso proposte nella bozza di legge di stabilità 2015 presentata dal Governo sembrano andare nella direzione di semplificare le procedure per il contribuente e garantire finalmente l'equilibrio, eliminando la discriminazione tra i tempi del contribuente per regolarizzare e quelli del fisco per accertare. Il contribuente, infatti, avrà tempo sino al termine del periodo di accertamento (31 dicembre del quarto anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione) per procedere a regolarizzare la propria posizione ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?