Accertamento e contenzioso

La confessione del legale rappresentante legittima l’analitico-induttivo

di Sonia Zigrino

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Via libera all'accertamento analitico-induttivo effettuato dalle Entrate sulla base di dichiarazioni confessorie rese dal legale rappresentante della società, in virtù del nesso d'immedesimazione organica tra i due soggetti. È quanto afferma l'ordinanza 22616/2014 della Cassazione . La pronuncia ha accolto il primo motivo di ricorso eccepito dall'Agenzia per violazione e falsa applicazione dell'articolo 2909 del Codice civile, degli articoli 39, comma 1, e 41-bis del Dpr 600/1973 e ha cassato con rinvio le sentenze della Ctr dell'Emilia Romagna.L'oggetto della ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?