Accertamento e contenzioso

Niente riflessi per le imposte dirette dall’accertamento sul registro

di Giacomo Albano e Luca Miele

Il maggior valore dichiarato o accertato ai fini del registro nell’ambito dei trasferimenti di immobili ed aziende non è sufficiente per presumere l’esistenza di un maggior corrispettivo per imposte sui redditi e Irap. Lo stabilisce l’articolo 5, comma 2, dello schema di Dlgs sul fisco internazionale intervenendo sulla prassi consolidata di alcuni uffici di utilizzare il valore dell’imposta di registro per accertare le plusvalenze imponibili ai fini delle imposte sui redditi. L’articolo 51 del Dpr 131/1986 stabilisce ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?