Imposte indirette

Iva, per l’omissione del quadro VC conta la sostanza

di Matteo Balzanelli e Massimo Sirri

La pretesa tributaria, conseguente alla mancata compilazione del quadro VC degli esportatori abituali nella dichiarazione annuale Iva, non può essere abbandonata indiscriminatamente dall’amministrazione finanziaria nel presupposto che conti solo il comportamento concludente dell’operatore, il quale, se in possesso della specifica qualifica, abbia fatto acquisti senza applicazione dell’imposta. Questo, in sintesi, è il pensiero delle Entrate riportato nella risposta all’interrogazione parlamentare n. 5-05529 di ieri . Per una valutazione compiuta delle singole fattispecie, occorre dunque esaminare “anche” il ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?